Dragon Manga & Fushigiyuugi Forum  

Torna indietro   Dragon Manga & Fushigi Yuugi Forum > People > Generale > Case Editrici

Avvisi

Case Editrici News, commenti e tanto altro su tutte le case editrici italiane e non.

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #1  
Vecchio 06-04-2007, 18:21
L'avatar di Cristian Posocco
Cristian Posocco Cristian Posocco non è connesso
Arcangelo
 
Data registrazione: Apr 2007
Messaggi: 67
Predefinito Flashbook edizioni

Link al sito: http://www.flashbook-edizioni.it/


Discussione Bokura ga ita:
Originalmente inviato da Sio
il disegno non mi ispira, e poiil fatto che sia flash mi fa dire di no.
Originalmente inviato da Ikoro
ne ho sentito molto parlare ma credo proprio che non lo prenderò,non mi ispira più di tanto poi è della flash,quindi meglio di no D
Salve a tutti!
Perdonate la mia intrusione, ma vorrei chiedervi, visto che ho ritrovato in questo e in altri topic una dichiarata avversione verso la Flashbook, quali ne siano le cause. Se abbiamo sbagliato qualcosa, ci piacerebbe capirlo per cercare, dove possibile, di migliorarci.
Spero che vorrete accogliere questo mio invito a parlarne! ^^
__________________
In medio stat virtus.

Ultima modifica di miakaxyz : 07-02-2008 alle ore 17:33.
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 06-04-2007, 19:45
DarkCronos DarkCronos non è connesso
Dominazione
 
Data registrazione: Apr 2006
Messaggi: 1,458
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

innanzi tutto benvenuto

purtroppo non ho in lista acquisti nessuno dei vostri lavori quindi non posso esprimermi sulla questione, tuttavia credo ci sia un fraintendimento di fondo... penso che gli altri utenti abbiano fatto quei commenti per via del prezzo, giustamente più alto dei vostri albi, rispetto a quelli di altre case editrici. tutto qua
__________________
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 06-04-2007, 19:48
L'avatar di Sio
Sio Sio non è connesso
Seiryuu Fan
 
Data registrazione: Apr 2006
Località: Perugia
Messaggi: 9,758
Angeli del Forum 
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

ciao e benvenuto. Grazie per esserti iscritto.
Per quanto riguarda l'avversione che tu noti, mi sembradoveroso risponderti visto che hai citato un miodiscorso.
Il mio "visto che è della flashbook mi fa dire no", era irferito al fatto che già ero poco convinta per il fumetto che in se non mi ispirava del tutto ed il no era dovuto al prezzo.
E credo al stessa cosa valga per Ikoro-chan.
Purtroppo le vostre edizioni hanno un prezzo abbastanza elevato.
per questo a meno che non mi ispirino fin dall'inizio non li prendo.
Però ho acquistato Sadlove story e mi è piaciuto davvero molto.

Quì siamo un po' OT però vorrei aggiungere un ultima cosa: lo stesso prezzo ce l'hanno anche le edizioni J-POP, però la loro carta è decisamente migliore e quasi tutti gli albi contengono pagine a colori, per non palrare del fatto che nei vari albi non mettono pubblicità.
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 06-04-2007, 20:03
L'avatar di Ikoro
Ikoro Ikoro non è connesso
Seiryuu Fan
 
Data registrazione: Apr 2006
Messaggi: 1,530
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Eccomi qua!prima di tutto,benvenuto!!!
per quanto riguarda il mio commento è proprio come ha detto Sio-chan,non si tratta di avversione verso le vostre edizioni ma per il costo elevato degli albi.Quindi io,che seguo parecchie serie,mi vedo costretta a dire di no.Poi come ha detto la mia collega se una serie non mi ispira non la prendo a priori,ma questo vale anche per tutte le altre edizioni e non solo per la Flashbook
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 06-04-2007, 21:37
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

benvenuto!!
Personalmente non penso di avere "avversioni" contro la flashbook, dato che Gung, Sad Love Story, Rozen Maiden e Dears sono tra i manga che acquisto. A maggio acquisterò già Platina. Su Bokura dubito...forse prenderò il primo numero come faccio spesso, e se non mi ispira non continuo. A primo impatto comunque non rientra nel mio genere.
Le ragazze parlavano del prezzo, perchè comunque sono elevati,come anche quelli della jpop.
__________________
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 07-04-2007, 10:48
L'avatar di Sandokan81
Sandokan81 Sandokan81 non è connesso
Genbu Fan
 
Data registrazione: May 2006
Messaggi: 4,367
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Ciao, benvenuto^^
Io penso che la Flashbook faccia albi ottimi rispetto ad altre case, anche se Bokura ga ita sarà il mio primo acquisto delle vostre edizioni, io guardo molto il contenuto del manga, anche se ammetto il prezzo è altino^^
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 07-04-2007, 11:04
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,268
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Originalmente inviato da Cristian Posocco

Salve a tutti!
Perdonate la mia intrusione, ma vorrei chiedervi, visto che ho ritrovato in questo e in altri topic una dichiarata avversione verso la Flashbook, quali ne siano le cause. Se abbiamo sbagliato qualcosa, ci piacerebbe capirlo per cercare, dove possibile, di migliorarci.
Spero che vorrete accogliere questo mio invito a parlarne! ^^
Benvenuto, mi fa piacere che la flash abbia a cuore l'opinione dei lettori. Riguardo a Bokura ga ita, ho letto di lui molto bene, soprattutto del anime(a quanto pare è molto bello) ,e vista la tua gentilezza comprerò almeno i primi volumi e ti farò avere una valutazione.
Detto questo possiamo aprire dei topic, se ti va per discutere liberamente di cosa ve bene o male nei manga oggi e puoi troverai molto materiale nella sezione poll.
di fatto oggi giorno vengono stampati moltissimi manga/manhwa(alcuni anche di scarsa qualità ma non in questo caso) e si deve fare una naturale selezione, spesso in base anche ad un solo disegno o ad una piccola trama letta, proprio perchè non possiamo stare dietro a tutto cio' che esce anche se personalmente mi piacerebbe.
i 5.90euri sono tanti, ma i vostri volumi sono molto belli da vedere e da esporre, però uno studente non se li può permettere soprattutto perchè segue altre collane(in genere chi compra manga non ne compra mai solo 1 al mese.. qui ci sarà una media di 10 manga a testa) quindi proprio per i manga con un'alta tiratura si potrebbero abbassare di costo.
Un'altra idea da aggiungere al tuo basket è sicuramente quello dei gadget: ho un bellissimo segnalibro di gung ( io compro parecchie vostre edizioni) e penso che il fattore "collezionismo" di quest'oggettistica potrebbe aiutare le vendite.

Detto questo mi farebbe piacere se tu e quindi la flash partecipassi in questo forum sia per future uscite,iniziative , per proporre sondaggi o altro. ^^

__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 07-04-2007, 15:02
L'avatar di Cristian Posocco
Cristian Posocco Cristian Posocco non è connesso
Arcangelo
 
Data registrazione: Apr 2007
Messaggi: 67
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Be', che dire? Grazie a tutti per le numerose risposte che mi avete dato, vediamo di provare ad affrontare tutti i temi, tanti, che avete sollevato. Premessa: non pretendo né di imporre il mio punto di vista né di farvi cambiare idea, sono qui semplicemente per confrontare le nostre opinioni a aprire un dialogo diretto fra editori e lettori, punto al quale noi della Flash teniamo moltissimo.
Marco, se non ti dispiace io andrei a rispondere direttamente in questo topic, poi se i moderatori lo riterranno si potranno sempre spostare le discussioni in un topic creato appositamente. =)
Innanzitutto il tema più spinoso: i prezzi. Francamente, non posso che darvi ragione quando giustamente affermate che non tutti i normali studenti possono permettersi di acquistare un fumetto a € 5,90. E' vero. Però ci sono innumerevoli fattori di cui tener conto, sia dal punto di vista produttivo (quello degli editori), sia dal punto di vista del bacino d'utenza (i lettori o potenziali tali), sia dal punto di vista globale (l'andamento del mercato). So che si tratta di parole e concetti difficili, ma cercherò di essere il più chiaro ed esauriente possibile.
Il punto di vista degli editori: se io faccio questo lavoro, devo guadagnare abbastanza per poter mantenere tutto il personale coinvolto nell'azienda. Cioè, devo garantire uno stipendio congruo a tutti quelli che lavorano per me, traduttori, adattatori, grafici, redattori. I soldi per pagare il loro stipendio derivano dagli incassi delle vendite dei fumetti, quindi il rapporto fra numero di copie vendute e prezzo di ogni copia (che dovrà essere diviso coi distributori e coi negozianti, anche loro devono potersi mantenere perché tutto il meccanismo funzioni) deve essere congruo e calcolato con grande, grande attenzione.
Il punto di vista dei lettori: io ho un budget che va diviso ogni mese fra i vari acquisti che devo fare. Se amo i fumetti, parte di questo budget sarà investito nel loro acquisto. Meno costano i fumetti e più ne potrò comprare, anche se, indipendentemente dal prezzo, ci sono fumetti che mi piacciono di più e altri che mi piacciono di meno. In ogni caso, come già detto, se il prezzo dei fumetti è più basso io potrò comprarne di più.
L'andamento del mercato: come andranno i fumetti, e nel nostro caso i manga (e manhwa, e , perché no, manhua), nei prossimi anni? Quanti se ne venderanno? I lettori caleranno o aumenteranno? La concorrenza fra gli editori sarà destinata ad aumentare o qualcunos arà costretto a chiudere baracca? Quanti soldi avranno a disposizione i lettori? L'andamento dell'economia generale, non solo del nostro settore, darà alle famiglie più soldi da spendere nei beni di intrattenimanto, come i fumetti, o ne darà sempre meno? E se fossero meno, quali possibilità abbiamo noi editori di sopravvivere, quali soluzioni abbiamo per andare avanti?
Mescoliamo ora questi ingredienti e vediamo cosa ne viene fuori. ^^
L'andamento del mercato, innanzitutto, non è roseo. Se notate, più o meno tutti gli editori stanno alzando i prezzi, in quanto il numero delle vendite di ogni volume è in calo. Ho notato che qualcuno fa confronti coi prezzi del mercato giapponese, ma questo è abbastanza improponibile perché lì le vendite si contano anche a *milioni* di copie, qui a migliaia. Il confronto può essere semmai fatto con gli altri mercati europei, come quello francese o tedesco: da questo confronto viene fuori che i prezzi in Italia sono comunque ancora i più bassi, e credo lo resteranno. Insomma, purtroppo, bisognerà abituarsi a prezzi un po' più alti se vogliamo continuare a poter leggere i manga in italiano.
Certo, i lettori devono fare i conti nelle loro tasche e, in base allo loro disponibilità, decidere cosa comprare e cosa no. Mi permetto, al riguardo, di fare un'osservazione: 6 euro sono tantini, ma non tantissimi. Mi capita spesso di essere a contatto con studenti delle superiori e di poterli osservare: è incredibile quanti soldi molti di loro spendano in telefono. Decine di euro al mese, e non solo in chiamate e sms, ma anche in cose come suonerie e fondini per i cellulari. E dei prezzi non si lamenta nessuno. Perché? Perché il cellulare figo, il fondino figo, la suoneria alla moda la esibisci agli altri. Quindi che importa quanto spendi?
Il lettore di manga è diverso alla base, poiché la lettura è un'attività individuale, non si può esibire o ostentare per essere più fighi. Quindi deciderà di spendere i soldi a sua disposizione in maniera diversa, rinunciando, giocoforza, ad altre cose per coltivare la sua passione.
Che poi, vi faccio notare, i nostri fumetti sono tutti *bimestrali*. Non posso fare nomi, ma in edicola si trovano diversi fumetti "sottili" da un centinaio di pagine l'uno. I nostri ne hanno tutti duecento. Quindi, se dividiamo a metà, acquistare un nostro fumetto è come spendere € 2,95 al mese per un volumetto da 100 pagine circa. Non è un'offerta così dissimile da quelle di tanti altri editori.
Inoltre bisogna fare un distinguo fondamentale fra i fumetti distribuiti in edicola e quelli distribuiti solo in,libreria. Il circuito delle edicole permette una diffusione molto superiore e maggiori vendite, e quindi un prezzo più basso, ma presenta anche altissimi fattori di rischio che una casa editrice delle nostre dimensioni attualmente non può assumersi. In più, i manga in edicola più in generale stanno attraversando un periodo di crisi, gli unici che vendono veramente bene sono quelli che presentano eprsonaggi famosi perché apparsi in televisione grazie alle serie animate.
Vi confesso a questo che anche a noi piacerebbe poter abbassare un giorno, almeno di un po', i nostri prezzi. Ma non si può contare in partenza sul fatto che un abbassamento dei prezzi permetterebbe un aumento delle vendite, e scommettere su questo: è necessario *prima* un sostanziale aumento delle vendite per raggiungere la tranquilità necessaria a ritoccare i prezzi. Molti editori più grandi e famosi sono in grado di tenere prezzi un po' più bassi anche grazie a pochissime serie a fumetti (non faccio nomi, ma è facile intuire quali... guardate mai i cartoni all'ora di pranzo su Italia 1?) che vendono tantissimo e permettono loro di sostenersi e di "ammortizzare" minori vendite sulle altre serie.
Qualcuno poi contesta che potremmo rinunciare alle sovracoperte in favore di prezzi più bassi. Anche qui ci sono un paio di considerazioni da fare: innanzitutto che, come detto prima, noi ci rivolgiamo al circuito delle librerie e non delle edicole, e solitamente il pubblico della libreria è molto esigente e attento alla qualità. Poi, c'è da dire che Flashbook è ottimizzata per la produzione di albi di qualità: rinunciare alla qualità non ci permetterebbe di abbassare sostanzialmente i prezzi, ma, al contrario, siamo in grado di "spingere molto" sulla qualità senza dover aumentare i prezzi che ci sono necessari per continuare a mantenere la nostra presenza nel mercato.
Infine, qualcuno ha osservato che alcuni editori propongono allo stesso prezzo una carta più bianca e pagine a colori. Anche qui ci sono lunghi discorsi da fare. Riguardo le pagine a colori il discorso è semplice: qualora siano presenti anche nell'edizione originale, noi le abbiamo sempre inserite anche nelle nostre edizioni. Provate a guardare i primi numeri di Banya, per esempio...
Riguardo alla carta, bisogna fare attenzione a un piccolo fraintendimento in cui spesso il pubblico tende a cadere: la qualità di una carta non si misura in base a quanto è bianca! Quali sono le caratteristiche di una carta di qualità? Innanzitutto la tenuta dell'inchiostro: una buona carta non deve perdere inchiostro, e non deve lasciare le punta delle dita sporche o, peggio ancora, "stampare" le immagini sulla pagina di fronte. Una buona carta deve avere anche uno spessore adatto, non deve cioè lasciare intravvedere in trasparenza i disegni stampati nell'altra faccia della pagina. Una buona carta deve poter riprodurre al meglio le retinature tipiche del fumetto orientale, non deve cioè impastare le sfumature di grigio. Una buona carta dev'essere resistente, non deve cioè "sbriciolarsi" o strapparsi. La nostra carta risponde a tutte queste caratteristiche. In più, ci sono alcune valutazioni che abbiamo fatto molto attentamente nella scelta della carta: la morbidezza, la "sfogliabilità", il contrasto. Il contrasto fra il nero dell'inchiostro e il colore della carta, a nostro avviso, non deve essere troppo elevato, o rischia di stancare troppo gli occhi e addirittura a lungo andare può rovinare la vista. Provate a leggere sotto il sole un fumetto stampato su carta bianchissima e lucida e un nostro fumetto stampato sulla nostra carta, e noterete sicuramente quanto più rilassante e meno impegnativo sia leggere il nostro. Studi sulla percezione visiva hanno scientificamente dimostrato che l'accostamento migliore per l'occhio umano è testo o disegni neri su sfondo giallino. Per questo la nostra carta è leggermente grigio-giallina e non bianco splendente! Provate poi a sfogliare un nostro fumetto e uno stampato su carta grossa e bianca: le nostre pagine si sfogliano come niente, sono morbide e si toccano con piacere; altre carte più dure sono più impegnative da sfogliare e bisogna porre molta attenzione a non piegarle o rimarranno rovinate. Provate a piegare a "u" un nostro intero volumetto, sovraccopertina compresa: lo farete con facilità e il volumetto non si rovinerà minimamente, potete portarlo senza paura nello zaino lui non batterà ciglio. Altri volumetti invece vanno letti coi guanti e mai portati in giro, se non si vogliono avere brutte sorprese. infine la legatura: la legatura a filo in realtà è più economica e semplice della nostra brossura, ma è inadatta ai fumetti poiché li rende, appunto, meno "sfogliabili" e molto spesso presenta problemi quando un'immagine è stampata su due pagine.
Certo, la carta bianca patinata ha un'apparenza più "elegante", e per questo a nostro avviso è adatta a fumetti molto particolari, come ad esempio 2001 Nights. Qualcuno ha visto la carta che abbiamo usato? Però, a nostro avviso, va tenuta per casi particolari e non come regola.
Oddio, ho scritto tantissimo... mi chiedo se davvero qualcuno riuscirà a leggere tutto fino alla fine. Spero di non avervi annoiato troppo, in ogni caso sono sempre pronto a rispondere a ogni altra vostra domanda o a confrontare le nostre idee su quanto appena espresso o su altri argomenti.
Ciao a tutti!
__________________
In medio stat virtus.
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 07-04-2007, 18:12
L'avatar di Sio
Sio Sio non è connesso
Seiryuu Fan
 
Data registrazione: Apr 2006
Località: Perugia
Messaggi: 9,758
Angeli del Forum 
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Ho letto tutto, non ti preoccupare per la lunghezza^^

Il discorso sul prezzo dovuto a molti fattori purtroppo lo conosciamo e lo comprendiamo, non puoi però fare confronti dei soldi che alcuni ragazzi spendono per il cellulare e quelli che noi destiniamo ai fumetti. Alcuni mesi ho dovuto rinunciareal pasto completo a mensa per poter comprare i manga, non mi si può certo paragonare a chi può permettersi di andare in giro vestendo Dolce & Gabbana, tra parentesi non conosco nessuno di questi tizi che poi legge manga, non so se è solo un caso oppure.

Per quanto riguarda il discorso sulla carta, invece, mi hai dato qualcosa su cui riflettere, in questo momento sto sfolgiando un vostro albo per fare tutte le varie prove, e mi torna utile il fatto che sia una giornata di sole, e devo dire che non hai affatto torto


Rispondi citando
  #10  
Vecchio 07-04-2007, 19:43
L'avatar di Chiaretta
Chiaretta Chiaretta non è connesso
Super Moderator
 
Data registrazione: Apr 2006
Messaggi: 7,356
Angeli del Forum 
Predefinito linea diretta con Flashbook Edizioni

Benvenuto Cristian, grazie per l'esauriente spiegazione (tranquillo, sono arrivata sana e salva alla fine del discorso anch'io ^^ ), devo dire che in effetti ho potuto finalmente osservare la situazione non più dal mio punto di vista di *lettrice insoddisfatta delle case editrici* per poter giudicare con completà oggettività.
Sono convinta che la tua presenza nel forum ci farà comprendere molto meglio il mondo del mercato fumettistico.
Davvero interessante il discorso sulla carta, ci farò ancora più caso d'ora in poi.
Personalmente non compro nulla della flash, soprattutto perchè i titoli proposti al momento non mi interessano più di tanto, ma anche per motivi di costo.
Posso capire che gli aumenti non siano *dovuti all'umore del capo* quella mattina, bensì a motivazioni più che valide, come hai spiegato, ma per un normalissimo lettore che si trova improvvisamente il prezzo di un albo se non raddoppiato comunque decisamente aumentato senza alcun riscontro pratico non valgono molto motivazione del tipo "devo assicurare lo stipendio" (che cmq è un elemento essenziale, certamente).
Non so esattamente come si è svolta l'evoluzione dei prezzi della flash, ma guardando altre case editrici ci siamo accorti che delle serie passavano dai 4 ai 6 euro senza nessunissima differenza di pagine, rilegatura, carta o altro. Due albi identici a guardarsi, con un prezzo totalmente diverso, praticamente da un mese all'altro.
Chiaramente questo non incoraggia certo il mercato.
Se il mercato è in crisi perchè gli acquisti calano, penalizzare ulteriormente coloro che continuano a comprare praticamete li *costringe* a lasciare a loro volta.
Una casa editrice deve essere sicura della propria stabilità economica, vero e giusto, ci mancherebbe altro, ma se io, lettore, mi ritrovo a dover affrontare una spesa raddoppiata per un servizio identico, bè, mi trovo costretto a pensarci due volte prima di continuare ad aiutare il mercato.

Mi è capitato di chiedere in fumetteria il possibile motivo di prezzi assurdi e mi è stato risposto che c'era la doppia copertina laccata e tutto...
Non voglio un numero che mi lasci le pagine in mano, tutte staccate, ma francamente della doppia copertina laccata non mi serve assolutamente a nulla. Anche perchè, potrei metterci la mano sul fuoco, la stragrande maggioranza delle persone, quando legge un manga, la doppia copertina la toglie.
Qualcuno poi contesta che potremmo rinunciare alle sovracoperte in favore di prezzi più bassi. Anche qui ci sono un paio di considerazioni da fare: innanzitutto che, come detto prima, noi ci rivolgiamo al circuito delle librerie e non delle edicole, e solitamente il pubblico della libreria è molto esigente e attento alla qualità. Poi, c'è da dire che Flashbook è ottimizzata per la produzione di albi di qualità: rinunciare alla qualità non ci permetterebbe di abbassare sostanzialmente i prezzi, ma, al contrario, siamo in grado di "spingere molto" sulla qualità senza dover aumentare i prezzi che ci sono necessari per continuare a mantenere la nostra presenza nel mercato.
Forse però si potrebbe provare a vendere qualche serie con una "struttura" un po' più semplice e a costo leggermente minore, se possibile. Non verrebbe tolta nessuna dignità alla serie in oggetto e anzi, sicuramente venderebbe di più e potrebbe magari supplire un pochino al calo d'acquisti delle serie più costose. Una prova forse si potrebbe fare, o no?

cavoli, mi sono dilungata un sacco anch'io! Sorry!
Rispondi citando
Rispondi

Segnalibri

I tag
case editrici, flashbook edizioni

Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Hikari Edizioni / 001 Edizioni miakaxyz Case Editrici 7 10-04-2019 12:07
Kappa Edizioni miakaxyz Case Editrici 39 13-10-2014 19:00
Hazard Edizioni miakaxyz Case Editrici 4 22-06-2011 15:49
Trailers Dynit per le nuove edizioni di Escaflowne e Cowboy Bebop Mangaka88 TV & Lungometraggi 2 26-05-2010 20:37
Koe Edizioni miakaxyz Case Editrici 2 15-02-2010 20:55


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 10:06.