Dragon Manga & Fushigiyuugi Forum  

Torna indietro   Dragon Manga & Fushigi Yuugi Forum > Argomenti Principali > Manga & Anime > TV & Lungometraggi

Avvisi

TV & Lungometraggi Film, Live Action e tanto altro!

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #1  
Vecchio 14-12-2009, 15:15
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 31,265
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Gli anime del 2010 in Giappone

Iniziamo subito con questo nuovo anime dell'Aniplex che partirà il 4 gennaio 2010:

So-Ra-No-Wo-To

Per presentare la nuova serie televisiva So-Ra-No-Wo-To (Sounds of the Skies), Aniplex ha rilasciato sul sito ufficiale dell’anime un breve promo di 30 secondi, che si va ad aggiungere al precedente teaser già diffuso.


So-Ra-No-Wo-To Teaser Trailer



So-Ra-No-Wo-To è ambientato su una terra del futuro distrutta dall'ultima lunga guerra e ora in desolato declino. Kanata Kumika è una quindicenne che insegue il sogno di arruolarsi nell'esercito e unirsi a un gruppo di eroiche guardiane protettrici, accompagnate da una musica in grado di riverberarsi attraverso i cieli giungendo fino alle città ormai vuote e ai mari senza pesci.

L’anime sarà presentato in anteprima su TV Tokyo il 4 gennaio e sarà il primo progetto proposto all'interno del programma Anime no chikara (La forza degli anime), in una joint-venture tra Aniplex e TV Tokyo costituita allo scopo di proporre e sviluppare storie originali per nuove serie animate.

Lo staff al lavoro sul titolo vede Mamoru Kanbe (Elfen Lied, I''s Pure, Denpa teki na kanojo) alla direzione degli animatori della A-1 Pictures (sussidiaria di Aniplex a cui si devono titoli come Fairy Tail, Kuroshitsuji, Valkyria Chronicles), Hiroyuki Yoshino (Macross Frontier, Denpa teki na kanojo, My-HiME) alla supervisione dello script, Toshifumi Akai (animatore in Kannagi: Crazy Shrine Maidens e Fullmetal Alchemist: Brotherhood) al character design e Michiru Oshima (Fullmetal Alchemist, Boys Over Flowers, Gokusen, Magic User's Club, Legend of Crystania) alla composizione delle musiche.
__________________
Rispondi citando
  #2  
Vecchio 14-12-2009, 15:18
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 31,265
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Bakuman.: annunciata la serie animata per il 2010

Weekly Shonen Jump numero 2 di gennaio 2010, già disponibile dalla scorsa settimana, annuncia la produzione di un anime per Bakuman., la famosa serie nata dalla nuova collaborazione tra Takeshi Obata e Tsugumi Oba, i creatori del celeberrimo Death Note.




Mashiro Moritaka ha 14 anni e fin da piccolo ha dimostrato talento e passione per il disegno, grazie al quale ha vinto e ricevuto numerosi attestati. Ma questo per Moritaka è solo un hobby. Il ragazzo pensa di avere una vita normale, studiare, laurearsi e trovare lavoro presso una buona società senza dover essere fonte di preoccupazione per i suoi genitori, di dedicarsi a un lavoro da ufficio, seppur noioso.
Moritaka è un introverso, pertanto pur essendo innamorato di Miho Azuki, la ragazza più carina della sua classe, non le ha mai neppure rivolto la parola, sebbene non perda occasione di ritrarla sul suo quaderno.
Rincasato, scopre di aver dimenticato il suo quaderno a scuola. Per quanto possa studiare anche senza, non vuole che trovandolo qualcuno sappia del suo interesse verso la ragazza. Tornato in classe si accorge allarmato che Akito Takagi, l'alunno migliore della sezione, tiene in mano il suo prezioso block notes: “Non essere così serio... non è un Death Note, no?”, gli dice il compagno, “sapevo che saresti tornato a cercarlo. Così ti stavo aspettando!”.
Per restituirglielo però Takagi pone una condizione: Moritaka dovrà disegnare un manga ideato da lui!
Takagi ha sempre sognato di diventare un mangaka. I manga sono infatti un fenomeno mondiale, ormai, e un autore di successo può facilmente diventare ricco e famoso... ma Moritaka ha ben altra concezione del lavoro di fumettista. Riuscirà il suo cervellotico amico a trascinarlo nel mondo dell'editoria? (preview del primo capitolo)


Prodotto da J.C. Staff (Azumanga daioh, Darkside Blues, Excel Saga, Honey and Clover, Ikki Tousen), Bakuman. sarà composto da 25 episodi e andrà in onda il prossimo autunno sul canale NHK-E.
A dirigere gli animatori ci saranno Kenichi Kasai (Honey and Clover, Nodame Cantabile, Sweet Blue Flowers) e Noriaki Akitaya (direttore di alcuni episodi in Nodame Cantabile, Honey and Clover II, Code Geass: Lelouch of the Rebellion) mentre Reiko Yoshida (Kaikan Phrase, Maria Watches Over Us, The Story of Saiunkoku) supervisionerà gli script.
Maggiori info, sicuramente a breve, sul sito ufficiale di NHK per l’anime!

FONTE: Animeclick
__________________
Rispondi citando
  #3  
Vecchio 14-12-2009, 20:18
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,283
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Non sembra male la trama.. forse un po' banale, sempre la solita più bella e il solito più bravo a fare qualche cosa, ma introverso...vedremo che ne uscirà fuori
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #4  
Vecchio 17-12-2009, 19:48
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 31,265
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Il 2010 sarà segnato da un notevole affollamento di film d’animazione nelle sale cinematografiche giapponesi: sono previsti, infatti, non meno di venti film realizzati da dodici differenti case di produzione. Tra questi ben otto sono stati annunciati nell'arco di un solo mese.

Production I.G. è lo studio che ha in programma il numero maggiore di titoli per l’anno alle porte. Si parte dal recentemente annuncio di Loups=Garous, passando per l’episodio conclusivo di Eden of the East (il primo in sala da poche settimane), Bungaku shojo, misteriosa commedia scolastica diretta da Shunsuke Tada (Shojo Fight, Tsubasa Tokyo Revelations), fino ad almeno uno dei sei film dedicati al tecno-fantasy Broken Blade tratti dall’omonimo manga di Yunosuke Yoshinaga edito in Italia da GP Publishing.

L’instancabile Madhouse ha invece in programma Trigun: Badlands Rumbe, film d'animazione atteso nei cinema giapponesi per il 24 aprile 2010, scritto a quattro mani tra l’autore del manga, Yasuhiro Nightow, e il regista Satoshi Nishimura, già direttore della serie animata originale del 1998.
Aspetta solo di essere proiettato, poi, Redline dell’animatore e regista Takeshi Koike, già distintosi nel particolarissimo World Record, per l'antologia di corti The Animatrix. Precedentemente atteso al festival francese di Annecy, Redline ha avuto la sua prima internazionale il 14 agosto scorso al Locarno Film Festival, dopo essere stato completato.
Infine Madhouse spera di chiudere entro il 2010 un terzo progetto, Tibet inu monogatari, coproduzione nippo-cinese annunciata come work in progress ad Annecy 2009 e tratta da Zang Ao, popolare romanzo scritto nel 2005 dall’autore Yang Zhijun. Il film racconterà l’amicizia tra un cane tibetano e un bambino di 10 anni giunto dalla città; sarà un film di sentimenti grazie al quale gli spettatori riscopriranno valori perduti come la compassione, la sincerità e la fiducia, commenta il regista Masayuki Kojima (Piano no mori). Il film si distinguerà anche per la partecipazione al character design di Naoki Urasawa (20th Century Boys, Pluto).

A queste opere si aggiungono i nuovi lungometraggi, spesso a cadenza annuale, legati ai personaggi più noti del momento: Doraemon e Detective Conan per Tokyo Movie Shinsha, Crayon Shin-chan da Shin'ei Doga, Pretty Cure e Yu-Gi-Oh! per Toei Animation.

Sunrise porterà al cinema il lungometraggio che dovrebbe mettere la parola fine alle vicende di Gundam 00 e King of Thorn, adattamento del manga di Yuji Iwahara recentemente giunto in Italia per Flashbook Edizioni.

Nel 2010 è previsto da parte di Satelight il secondo episodio cinematografico di Macross Frontier, seguito di Macross Frontier – The False Diva, uscito in questi giorni nelle sale giapponesi.

Studio Ghibli invece ha annunciato proprio ieri il titolo del suo nuovo progetto: si tratta di The Borrower Arrietty, programmato per l'estate 2010. Sarà il più giovane regista mai promosso dallo studio, Hiromasa Yonebayashi, animatore in diverse produzioni importanti Ghibli, a firmare la regia del film ispirato al romanzo The Borrowers (I rubacchiotti) della scrittrice inglese Mary Norton.

Studio Deen tenterà di giocare ancora una volta la carta di Hetalia Axis Powers con un film ispirato al noto comedy web manga che si appropria dei luoghi comuni più diffusi su circa 20 paesi del mondo e li antropomorifizza in personaggi bishonen. Hetalia è il protagonista assoluto, il suo nome deriva dalla contrazione delle parole Hetare (inutile) e Italia, e si fa rappresentante di un Paese impacciato che non ha più niente a che spartire con il nonno, Impero Romano, che all'arte della guerra preferisce di gran lunga la pasta.
Inoltre lo studio ha anche in serbo il film d’animazione Fate/stay night: Unlimited Blade Works affidato alla sicura direzione di Yuji Yamaguchi, stesso regista della serie animata.

Anche Haruhi Suzumiya avrà un suo film, La scomparsa di Haruhi Suzumiya, annunciato da Kyoto Animation per febbraio 2010 nei cinema di tutto il Giappone.

A questa lunga lista si deve aggiungere anche Welcome to the Space Show, film di ambientazione fantascientifica, realizzato da A-1 Picture, filiale del gruppo Aniplex.

Nel 2010 si attende qualche novità anche sul film dedicato a Lady Oscar (The Rose of Versailles), annunciato per la prima volta nel 2007 come nuova trasposizione più fedele al classico shojo manga di Ryoko Ikeda, senza dimenticare, ovviamente, che sarebbero previsti gli ultimi due film del progetto Evangelion Rebuild.

I titoli previsti sono dunque numerosi, e la lista quasi certamente si allungherà dopo nuovi annunci. Come mai le case di produzione hanno deciso di dedicare tante risorse alla produzione di lungometraggi cinematografici? La risposta è legata al periodo di crisi che ha segnato molti studi di animazione, colpiti prima dal sovraffollamento dell'offerta televisiva, poi dal deterioramento del mercato dei DVD, dalla crescente pirateria e dal fansub.

I costi di una serie televisiva, infatti, rientrano a lungo termine, quindi l'investimento è più rischioso e difficile da affrontare. Non basta il solo passaggio sulla rete televisiva, è necessaria la vendita dei DVD, l'affermazione del marchio e quindi la diffusione del relativo merchandising, oltre che, sempre più spesso, la vendita dei diritti sul mercato internazionale.

Al cinema le case di produzione hanno un ritorno immediato, grazie agli incassi al botteghino, inoltre riescono a limitare, o perlomeno a ritardare, il fenomeno della pirateria e del fansub, visto che per i film in genere non è possibile trovare una buona traccia video su cui lavorare.

Spesso poi la proiezione cinematografica è vissuta dagli appassionati come un “evento”, e pertanto sono più disposti a pagare il biglietto d’ingresso che a comprare un DVD per una serie già vista in tv o sottotitolata.
Si tratta di una situazione molto simile a quella che si può ritrovare nel mercato musicale, dove si acquistano pochi CD, ma i concerti live fanno spesso esaurito.

Alcuni progetti originali sono associati ad ambiziosi budget di produzione, ma il loro successo può rivelarsi un incognita. Un film di spessore può costare senza problemi più di un miliardo di yen, una buona sere televisiva tra i 10 e i 15 milioni a episodio. Ben altro tipo di investimento, ma non c'è il rischio di trovarsi di fronte in un futuro recente a dei film d’animazione prodotti con budget limitati, e che magari opere più ambiziose e costose vedano il loro margine di guadagno rosicchiato da un affollamento nelle sale di offerte similari, magari di livello inferiore, che fanno leva su marchi e titoli già popolari?

Esiste un concreto rischio che le opere d'autore ad alto budget tendano a diminuire ulteriormente e che le case di produzione preferiscano investire su brand più sicuri, a minore costo e con una fase realizzativa più sbrigativa.

Fonte: Animeclick



Direi che me ne interessano parecchi!!!! Sono curiosa anche del film di Lady Oscar!
__________________
Rispondi citando
  #5  
Vecchio 20-12-2009, 22:31
L'avatar di Chiaretta
Chiaretta Chiaretta non è connesso
Super Moderator
 
Data registrazione: Apr 2006
Messaggi: 7,639
Angeli del Forum 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Originalmente inviato da miakaxyz Visualizza messaggio
“Non essere così serio... non è un Death Note, no?”
si concedono ulteriore pubblicità!

A me incuriosisce particolarmente la nuova trasposizione di Lady Oscar!
Rispondi citando
  #6  
Vecchio 22-12-2009, 14:44
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 31,265
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

sì anche a me sembra interessante Lady Oscar. Però ci sono anche tanti bei titoli che mi attirano, anche se ammetto che avrei preferito anche qualche titolo shoujo!
__________________
Rispondi citando
  #7  
Vecchio 23-12-2009, 18:10
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 31,265
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Locandina degli anime invernali

Spoiler:

__________________
Rispondi citando
  #8  
Vecchio 29-12-2009, 21:36
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,283
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Mi interesserebbe guardarli praticamente tutti , non c'è la farò mai!
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #9  
Vecchio 30-12-2009, 22:27
L'avatar di Luthy
Luthy Luthy non è connesso
Super Moderator
 
Data registrazione: Apr 2006
Località: Marche
Messaggi: 6,408
Angeli del Forum Yaoi Master Best Reporter 
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

Molte serie sono interessanti... Ma aspetto soprattutto i film di Higashi no Eden e Bakuman, il cui manga mi piace parecchio!
Rispondi citando
  #10  
Vecchio 01-01-2010, 23:35
goku goku non è connesso
Angelo
 
Data registrazione: Jan 2010
Messaggi: 2
Predefinito Riferimento: Gli anime del 2010 in Giappone

ciao a tt...è da tempo ke volevo sapere se ci sarà nel 2010 una seconda stagione dell'anime kenichi..il manga so ke continua rispetto all'anime ma a me interessa l'anime...molti dicono ke ci potrebbe essere una seconda serie,visto cm si conclude l'anime...a me piaceva molto e vorrei avere qlke info se possibile...grazie in anticipo...
Rispondi citando
Rispondi

Segnalibri

I tag
anime, fansub, giappone

Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 23:25.