Dragon Manga & Fushigiyuugi Forum  

Torna indietro   Dragon Manga & Fushigi Yuugi Forum > People > Generale > Case Editrici

Avvisi

Case Editrici News, commenti e tanto altro su tutte le case editrici italiane e non.

Rispondi
 
Strumenti discussione Cerca in questa discussione Modalità visualizzazione
  #11  
Vecchio 31-08-2009, 17:54
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

prossime uscite:

MX
EROICA - LA GLORIA DI NAPOLEONE N.3 (DI 12)
DI RYOKO IKEDA
ISBN 978-88-77593-46-7
13x18, B, 232 pp, b/n € 5,90
La prima campagna d’Italia porta alla luce il genio militare e politico di Napoleone Bonaparte.
Al comando di 38.000 uomini, nonostante l’inferiorità numerica e logistica, Napoleone sconfi sse ripetutamente le armate austriache. Nel frattempo Giuseppina, lasciata sola in Francia, nonostante le numerose missive mandate dal marito, continua la sua relazione extraconiugale.
Il capolavoro dell’autrice di Lady Oscar.

NANAKO SOS N.5 (DI 5)
DI HIDEO AZUMA
ISBN 978-88-77593-51-1
13x18, B, 192 pp, b/n
€ 5,90
Il manga più famoso di Hideo Azuma arriva al suo ultimo stage. Sempre più folle, sempre più esilarante, questo volume contiene anche i recentissimi episodi apparsi sulla fanzine dell’autore dopo il 2000. E dopo Nanako SOS? Hideo Azuma ci terrà compagnia ancora per un po’. Preparatevi...
__________________
Rispondi citando
  #12  
Vecchio 02-09-2009, 19:38
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,268
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: MX

NAna perdonami se non ti ho presa con me
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #13  
Vecchio 19-10-2009, 16:50
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

uscite previste per l'inverno 2009

MX

POLLON N.1 (DI 2)
DI HIDEO AZUMA
ISBN 978-88-77593-78-8
13x18, B, 256 pp, b/n
€ 7,50
Sembra talco ma non è, serve a darti l’allegria! Ebbene sì: terminate le avventure della super girl più imbranata del Giappone, si prosegue con un altro titolo di Hideo Azuma. L’aspirante dea fi glia del dio del sole Apollo non ha bisogno di presentazioni, vero? Piuttosto vale la pena precisare che la ristampa integrale di Pollon by MX, come già accaduto con Nanako SOS, conterrà, oltre al fumetto classico realizzato verso la fi ne degli anni 70, nuovi episodi disegnati in occasione della ristampa di Hayakawa Publishing e inediti in Italia. Imperdibile per chiunque.

AZUMA PACK
POLLON N.1 + NANAKO SOS N.1
ISBN 978-88-77593-35-1
13x18, B, 256+208 pp, b/n
€ 10,50
Contiene Pollon n.1 e Nanako SOS n.1. In pratica il primo numero di Nanako SOS con lo sconto del 50%!!!

RG VEDA N.7 (DI 10)
DI CLAMP
ISBN 978-88-77593-33-7
13x18, B, 204 pp, b/n e col.
€ 5,90
Camminando nel bosco in cerca di legna da ardere, Ashura e Ryu-oh si imbattono nella bellissima Shara. La ragazza invita tutto il gruppo a trascorrere la notte nella sua dimora e Ashura, attratto dai modi gentili di Shara, costringe Yasha-oh ad accettare l’invito. Durante la notte Ashura, incapace di prendere sonno, esce dall’abitazione per fare una passeggiata e trova Shara in cima alla collina con una lanterna in mano. Shara è attende il ritorno di suo marito, partito per un lungo viaggio. Qualora l’uomo dovesse fosse in viaggio di notte la lanterna gli indicherà la via di casa.
Prosegue l’apocalittica storia delle 6 stelle.

EROICA - LA GLORIA DI NAPOLEONE N.3 (DI 12)
di Ryoko Ikeda
ISBN 978-88-77593-46-7
13x18, B, 232 pp, b/n
€ 5,90
La prima campagna d’Italia porta alla luce il genio militare e politico di Napoleone Bonaparte. Al comando di 38.000 uomini, nonostante l’inferiorità numerica e logistica, Napoleone sconfi sse ripetutamente le armate austriache. Nel frattempo Giuseppina, lasciata sola in Francia, nonostante le numerose missive mandate dal marito, continua la sua relazione extraconiugale.
Il capolavoro dell’autrice di Lady Oscar.

GEORGIE: COFANETTO GEORGIE NN.1-4
ISBN 978-88-77593-34-4
13x18, B, 928 pp, b/n
€ 23,60
Contiene l’intera collana di Georgie, ossia i numeri 1-4.

WITCHCRAFT
DI YAMATOGAWA
ISBN 978-88-77593-68-9
13x18, B, 212 pp, b/n e col.
€ 6,90
Il povero Kaoru, scappando dai soliti bulli, tenta di nascondersi dentro un negozio a caso. Purtroppo (o per fortuna, a seconda dei punti di vista) il negozio scelto è quello della bella Kyoko, di professione chiromante, alla quale serviva giusto una giovane cavia per sperimentare una nuova tecnica di ipnosi. Dopo essere stato ipnotizzato, Kaoru stende senza problemi tutti i suoi inseguitori, ma l’ipnosi ha un effetto collaterale: l’appetito sessuale del fortun- ehm disgraziato Kaoru sale alle stelle. Incuriosita, Kyoko decide di assumere Kaoru come cavia a 300 Yen l’ora.
Dalla matita del “dio” Yamatogawa, una miscela di erotismo e magia dedicata ai maschietti più focosi. Abbiamo scelto il miglior manga del miglior autore in assoluto per iniziare questa nuova avventura nel mondo dell’erotismo nipponico.
Rigorosamente vietato ai minori e senza censure.
__________________
Rispondi citando
  #14  
Vecchio 19-10-2009, 20:31
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,268
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: MX

Pollon in 2 volumi al posto di 4
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #15  
Vecchio 14-12-2009, 14:34
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

Riportiamo un breve estratto della lunga intervista ad Alberto Galloni, consulente editoriale per Magic Press:


Quali sono le caratteristiche distintive, a tuo avviso, dei prodotti Magic Press?

Titoli e target strettamente selezionati. I manga proposti non sono titoli a caso né tanto meno mirano a "raggiungere tutti i tipi di lettori" diversificandosi in miriadi di generi e target. L'intera linea editoriale MX è mirata e ha l'obiettivo di diventare il punto di riferimento per un certo tipo di pubblico.
Più o meno potrei dire che se vi interessa anche un solo manga MX, allora vi interesseranno tutti (magari distinguendo soltanto tra lettori e lettrici)...





Quello contemporaneo si potrebbe definire un “Magic Bis” dopo le prime serializzazioni di titoli quali Dragon Head, Kiseiju e The Legend of Mother Sarah, attualmente ancora interrotte. Potresti riassumerci le differenze fra le due esperienze editoriali, le cause che hanno portato a questo cambiamento e se ci sono possibilità che riprendiate e completiate i titoli di cui sopra?

Essendo arrivato soltanto l'anno scorso, non sono al corrente di tutte le dinamiche che hanno portato alla situazione attuale. Però posso dirti due cose:
1. Non esiste un “Magic Bis” perché la Magic Press si limitò a ereditare i contratti della Phoenix. Se la Phoenix non avesse mai firmato quei contratti, Magic Press non avrebbe mai pubblicato manga prima di MX.
2. Magari potessimo proseguire quei manga, purtroppo l'editore giapponese ha cambiato politica di licensing e non ci permette di farlo. I manga interrotti resteranno tali fino a un (improbabile nel breve periodo) dietro front di Kodansha.
Essendo passati anni dall'ultimo volume di Dragon Head, tutto lo staff è cambiato e MX è partita praticamente da zero
.

RG Veda, Venus Wars, Georgie... Magic Press finora ha mostrato un forte interesse per serie storiche di qualità, dei più svariati generi; è questa una precisa scelta editoriale o ritieni che il guardarsi indietro sia oramai sempre più necessario a causa della situazione attuale delle produzioni giapponesi?

I ragazzi si avvicinano ai manga perché guardano gli anime in tv, ma poi, tempo 2-3 anni, si stufano e smettono di leggere. Quello che accade si distingue da una moda passeggera solo perché il ciclo (da anime a manga) si ripete all'infinito (e continuerà a ripetersi, almeno fin quando Mediaset bombarderà i suoi spettatori di anime. Repliche, più che altro, ma anche la milionesima replica di Dragon Ball è una novità per chi non l'ha mai visto).
Qualcuno ha, giustamente, notato che ogni 3 anni c'è una nuova generazione di lettori ai nastri di partenza, tuttavia nessuno fa caso che ogni 3 anni una vecchia generazione di lettori fuoriesce dal mercato, anche perché i gusti di un lettore, crescendo, cambiano e la solita pappa non va bene all'infinito. Uno dei modi più efficaci per evitare questa “diaspora” è quello di creare una vera e propria cultura del manga e questa è la ragione alla base del mio interesse per i titoli e gli autori scelti. Ovviamente c'è anche la necessità di far arrivare i manga sugli scaffali e la limitata (per quanto comunque enorme) capacità di accesso ai titoli che comunque non ci ha impedito di conquistare i diritti di alcuni lavori delle massime divinità del panorama fumettistico del sol levante come Yoshikazu Yasuhiko (Record of The Venus Wars), Riyoko Ikeda (abbiamo scelto Eroica perché è il manga pensato dall'autrice per completare il discorso iniziato con Versailles no bara) e anche le Clamp (che effettivamente sono un fenomeno più giovane rispetto alla Ikeda, tuttavia RG Veda è il manga che negli anni 90 rivoluzionò i canoni degli shoujo manga).

Di necessità ne abbiamo tante, tuttavia non vedo alcun decadimento con la qualità delle produzioni giapponesi attuali. Ho voluto Riyoko Ikeda perché ritengo fondamentali alcuni suoi titoli, ma non ho mai ritenuto i manga moderni (in generale) non all'altezza (certo, per raggiungere la Ikeda ce ne vuole, ma non sono gli altri a essere scarsi, è lei che è una divinità)
.




Cosa dobbiamo aspettarci in futuro da Magic Press? Potresti darci qualche anticipazione?

Ristamperemo Pollon di Hideo Azuma seguendo l'ultimissima edizione giapponese che presenta 120 pagine nuove di pacca (praticamente metà del secondo volume è inedito) disegnate dall'autore nel 2005, ma questa è già una notizia vecchia.
Non ho vere anticipazioni da dare al momento. Potete aspettarvi quello che state vedendo già ora, ovvero manga destinati a un pubblico adulto ed esigente e praticamente solo quelli. Più che altro, spero che, in futuro, non dovrò ricorrere sempre e solo a titoli già conosciuti altrove (che siano classici, ristampe in genere oppure “girelle”)
.

Cosa ne pensi del mercato italiano odierno dove a fronte di una crisi economica l'offerta anziché concentrarsi e consolidarsi, magari puntando sui titoli di qualità, si è vista una scelta opposta, un puntare sulla sovrabbondanza?

La sovrabbondanza è dovuta alla ricerca di visibilità. Il problema non è editoriale soltanto, riguarda tutta la filiera. È una cosa che avevo già notato ai tempi della Free Books quando insieme a Grey iniziarono a uscire anche i titoli orientali di un altro editore. Grey di Yoshihisa Tagami (grande autore e gran titolo) era da solo e quindi l'editore che lo pubblicava diventò automaticamente un piccolo editore secondario di cui “si può fare a meno”. Il concorrente, invece, iniziò a pubblicare sempre più titoli tanto da sembrare un grosso editore “che non può essere ignorato”.

Attualmente escono anche 120 volumi manga in un mese che sono molti più di quelli che la rete di vendita può gestire (forse ancora non sono troppi per i lettori, tuttavia sono molti più di quelli che un negoziante medio può tenere sugli scaffali). Il lettore medio, a sua volta, vuole entrare in negozio, sfogliare le novità e decidere sul momento cosa comprare e cosa no. L'editore, quindi, per vendere ha bisogno di arrivare sullo scaffale delle novità (e magari venire messi più in evidenza dei concorrenti) e tenta di conquistarsi lo spazio aumentando l'offerta
.

I prodotti Magic Press che non sono distribuiti sul circuito delle edicole, hanno, stando ai nostri utenti, mediamente delle difficoltà di reperibilità. Da cosa pensi che sia dovuto?

Distinguiamo le due realtà. In edicola sono distributore ed editore che decidono quanti albi stampare e dove distribuirli. In fumetteria, al contrario, è il gestore del negozio che deve richiedere al distributore 1, 2, 10, 100 copie di Eroica (se non ordina nulla non riceve nulla). Non è affatto scontato trovare Eroica in tutte le fumetterie e né Magic Press né il distributore possono imporre a un negoziante di ordinarlo se lui non vuole. Tutto questo si ricollega a quanto detto più sopra.
La Magic Press distribuisce in fumetteria tramite Alastor e non ha alcun rapporto commerciale con gli altri distributori. Per quanto riguarda il circuito Alastor non si sono verificati problemi di rilievo. I lettori, in tutti i casi, possono acquistare i manga MX direttamente sul sito ufficiale della Magic Press bypassando tutti i problemi eventuali di distribuzione.


- Continua su Nanoda.com...




Galloni ha rilasciato un’altra intervista ai colleghi di MangaForever, da cui traiamo alcuni spunti:


Le edizioni di RG Veda e Venus Wars sono su di un livello ben diverso rispetto alla media delle edizioni di manga, anche da libreria: è stato difficile farle approvare dall'editore? Parlaci della scelta dei materiali, la carta è molto importante e da cosa dipende una buona stampa?

Ci abbiamo messo circa 6 mesi per preparare la confezione che vedete ora. Non è stato difficile convincere la Magic Press a stampare prodotti con l’attuale qualità, però ho scoperto che non basta dire “voglio fare una edizione di lusso”, non basta spendere (a volte non è neanche necessario), serve soprattutto l’esperienza e abbiamo dovuto lavorare molto per raggiungere il risultato attuale.
Alla Free Books non avevo voce in capitolo su carta e stampa, ma alla Magic Press mi sono trovato nella situazione opposta. Sono andato io stesso a vedere campioni e a parlare con i vari rappresentanti. In 5-6 mesi di lavoro abbiamo definito uno standard da seguire per tutti i volumi.
Il discorso sulla carta è davvero complicato e non è facile liquidarlo in poche righe. Chiunque (lettori ed editori) preferisca la carta naturale senza legno bianca deve sapere che non esiste alcuna carta del suddetto tipo che non traspaia sotto i 120 g/m2. In generale più un volume è pesante, più è costato stamparlo (la carta si paga a peso e quindi 5000 fogli da 70 g/m2 costano un 30% meno di 5000 fogli da 100 g/m2). Tuttavia stampare un 13x18 cm su carta da 120g/m2 non è una buona idea, il risultato sarebbe un mattone che non si apre (ovviamente più un foglio di carta è pesante più è rigido, da 150 g/m2 in su si parla infatti di cartoncini). Si può scegliere una carta spessorata (stesso peso ma più spessa) o avoriata (gialla) o entrambe per limitare la trasparenza (attenzione: la superficie di una carta spessorata non può essere liscia).
Dimenticavo: il tipografo ha un ruolo non secondario. Se il tipografo carica eccessivamente il nero, anche un foglio da 120g/m2 può diventare trasparente.
Per gli albi MX usiamo una carta bianca pregiata con una tenuta dei retini eccezionale: gli albi rimangono sufficientemente morbidi e la trasparenza è limitata (aumentare la grammatura irrigidirebbe troppo l’albo). Il risultato può piacere o meno, ma lo sforzo profuso è notevole
.

Tra i problemi più sentiti dai lettori in questo prima anno di attività, ci sono i frequenti ritardi e rinvii subiti da alcuni vostri titoli, soprattutto per i primi numeri. Puoi spiegarcene i motivi e tranquillizzare i lettori sul fatto che saltare una o due settimane non vuol dire serie a rischio di interruzione?

Ci sono motivi burocratici (a volte folli, per esempio di Record of the Venus Wars devono essere approvati tutti gli interni in bianco e nero, non solo le copertine) oppure slittamenti di consegna della tipografia oppure ritardi interni nostri quando siamo sovraccarichi di lavoro (vi ricordo che Magic Press è un editore e una società di servizi per l’editoria: stampa fumetti con il suo marchio e lavora una mole non indifferente di prodotti editoriali di altre aziende molto più grandi).
L’unico modo per rispettare un calendario sarebbe quello di lavorare gli albi con largo anticipo (per uscire ad agosto devo stampare a luglio altrimenti succede che la tipografia va in ferie e consegna a settembre), che però comporterebbe un costo non indifferente per l’azienda. Preferiamo spendere sulla qualità: invece immobilizzare denaro per stabilire una data precisa di uscita, un albo MX può tardare anche di 2 settimane ma sarà stampato su carta bianca pregiata e non cartaccia da quotidiano.
In realtà il costo di una checklist potrebbe venire assorbito con una decina di uscite mensili, tuttavia, al momento, arriviamo massimo a 4-5 manga al mese (non abbiamo un numero sufficiente di licenze per fare di più), che sono troppo pochi per giustificare questa spesa.
Abbiamo quindi deciso di tenerci i ritardi, anche perché siamo certi di riuscire a tenere un ritmo quantomeno decente (Georgie e Nanako SOS li abbiamo finiti non certo in tempi biblici).
I numeri 1 sono e saranno sempre più in ritardo dei successivi perché vengono annunciati sempre un po’ in anticipo per sondare il terreno e sono soggetti allo studio della grafica, l’arrivo dei materiali dal Giappone e altro ancora
.

Nell'editoriale di Venus Wars hai iniziato un’analisi sull'animazione robotica, in particolare delle serie anni 80 prima metà degli anni 90 che da noi non sono state importate.
Cosa puoi dirci del “Vero Mazinger” diretto da Imagawa?
Essendo legato ad “un marchio” forte come quello dei Mazinger di Nagai, pensi possa riportare in auge tutto il genere dei Super Robot o solo quelli nagaiani? La serie ti è piaciuta?


L’Italia è un paese davvero strano. 15 anni fa eravamo tutti convinti che quando la “Goldrake generation” sarebbe arrivata nei posti che contano sarebbe cambiato tutto. Non molto tempo fa, invece, mi sono accorto che la realtà è ben diversa: Goldrake non ha “liberalizzato” gli anime e dato origine a una cultura, Goldrake ha creato più girellari che fan. Fondamentalmente Goldrake non è diverso da un qualunque film/telefilm/programma TV che guardavamo da bambini, è considerato un ricordo come può essere anche Super Car o A-Team. Certo magari da prodotto inferiore (concezione dei nostri genitori) è arrivato almeno “in pari” con gli altri media, tuttavia è stato più che altro fine a se stesso, ovvero non ha generato alcun interesse verso i suoi successori arrivati 20 anni dopo.
Essendo, qui in Italia, Mazinger Z un “ricordo” e non un anime con un contenuto (che sia più o meno valido ne possiamo discutere), non penso proprio che l’opera di Imagawa sia in grado di rilanciare qualcosa. Cioè le probabilità che il brand Mazinger faccia tornare alla “Goldrake generation” la voglia di guardare nuovi anime slegati alla loro infanzia, fossero anche soltanto robotici, per me sono zero. Felice di sbagliarmi, in tutti i casi.
Imagawa conosce Nagai meglio di Nagai stesso e proprio per questo sconvolge i personaggi della vecchia serie TV, elimina qualsiasi accenno al buonismo, smonta il classico canovaccio da tokusatsu a episodi autoconclusivi. Altra differenza non di poco conto è Koji Kabuto che, da eroe protagonista negli anni 70, diventa un pretesto per esaltare i personaggi che gli stanno intorno. Imagawa ci aveva già abituati a questo tipo di sceneggiatura, non per niente nel 1992 prese Shougeki no Alberto (che in Italia è diventato inspiegabilmente Lord Albert, non ne conosco i motivi… forse faceva più figo di Alberto L’Impattatore?), un personaggio secondario di Mars, e gli fece trascinare l’intera sceneggiatura di Giant Robo the Animation. Il risultato finale per me è sublime, ma è anche totalmente “antigirellaro” (il “vero” Mazinger è la distruzione del Mazinger Z di Toei). Il brand Mazinger magari sarà un plus per la “Goldrake generation” ma penso sia un minus per le nuove generazioni che hanno in mente quel vecchio catorcio che spara i pugni. I gusti delle nuove generazioni probabilmente sono molto più affini alla “seconda generazione” di robotici che non alla “prima generazione” (Tomino) o alla “terza generazione” (Imagawa), la prima per ovvi motivi di vecchiaia mentre la terza è quasi incomprensibile per chi non conosce a fondo la prima. I robotici di “seconda generazione” invece possiedono quegli aspetti cool (sia di design che di sceneggiatura) che agli occhi del profano appaiono come “rivoluzioni” (l’otaku che sale a bordo del robot c’era già in Z Gundam, il “progetto di perfezionamento dell’uomo” esisteva dal 1981, i generatori impazziti che fanno piazza pulita di amici e nemici esistevano dagli anni 70).


- Continua su MangaForever...
__________________
Rispondi citando
  #16  
Vecchio 14-12-2009, 19:01
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,268
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: MX

Peccato che costino un sacco di soldi
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #17  
Vecchio 21-01-2010, 16:21
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

Magic press

gennaio 2010

I guardiani del sigillo Vol. 2 (Magic Press)
€ 5,90

RG Veda Vol. 8 (Magic Press)
€ 5,90

Eroica Vol. 4 (Magic Press)
€ 5,90


febbraio 2010

Pollon Vol. 2 (Magic Press)
€ 7,50 (Ultimo volume)

RG Veda Vol. 8 (Magic Press)
€ 5,90 [Dettagli sulla serie]

Eroica Vol. 5 (Magic Press)
€ 5,90 [Dettagli sulla serie]

Record of the venus war Vol. 4 (Magic Press)
€ 6,90 (Ultimo volume)
__________________
Rispondi citando
  #18  
Vecchio 10-02-2010, 16:36
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

marzo 2010

EROICA - LA GLORIA DI NAPOLEONE N.6 (DI 12)
DI RYOKO IKEDA
ISBN 978-88-77594-06-8
13x18, B, 232 pp, b/n
€ 5,90
“Non esiterei un attimo a uccidere mio fratello, se sapessi che costui stesse attentando alla libertà della Francia!”
Nell’invero del 1799, con l’appoggio dei fratelli Luciano e Giuseppe, del ministro degli esteri Talleyrand e il ministro della polizia Fouché, Napoleone costrinse Barras a mettersi da parte ottenendo de facto il controllo del Direttorio. Con l’appoggio di Roger Ducos e, soprattutto, di Emmanuel Joseph Sieyès, il generale Bonaparte diventa la persona più infl uente del paese.
Giunge a metà del suo corso, il capolavoro storico di Ryoko Ikeda.
RG VEDA N.9 (DI 10)
DI CLAMP
13x18, B, 212 pp, b/n e col.
€ 5,90
Yasha-oh e compagni arrivano nei pressi del castello di Zenmi dove incontrano il principe Ten’o in compagnia di Kendappa-oh. Per la prima volta Ashura e Ten’o si trovano faccia a faccia ma, subito dopo, sopraggiungono le truppe guidate dal generale Komokuten.Kendappa-oh corre da Soma e le ordina di uccidere tutti i soldati dell’impero: nessuno deve sapere che al gruppo di ribelli si sono uniti anche Ryu-oh e Karura-oh. Frattanto Yasha-oh sfida Komokuten, colui che ha ucciso Rasetsu e Shara.
Penultimo capitolo di una delle più importanti saghe del collettivo Clamp!
RIPROPOSTA
POLLON N.1 (DI 2)
DI HIDEO AZUMA
ISBN 978-88-77593-78-8
13x18, B, 256 pp, b/n
€ 7,50
Sembra talco ma non è, serve a darti l’allegria!
Ebbene sì: terminate le avventure della super girl più imbranata del Giappone, si prosegue con un altro titolo di Hideo Azuma. L’aspirante dea figlia del dio del sole Apollo non ha bisogno di presentazioni, vero?
Piuttosto vale la pena precisare che la ristampa integrale di Pollon by MX, come già accaduto con Nanako SOS, conterrà, oltre al fumetto classico realizzato verso la fi ne degli anni 70, nuovi episodi disegnati in occasione della ristampa di Hayakawa Publishing e inediti in Italia.
Imperdibile per chiunque.
RIPROPOSTA
POLLON N.2 (DI 2)
DI HIDEO AZUMA
ISBN 978-88-77593-77-1
13x18, B, 256 pp, b/n
€ 7,50
Pollon, figlia di Apollo, è un’apprendista dea. Insieme all’inseparabile amico Eros, dio dell’amore, la ragazza ne combinerà di tutti i colori.Secondo e ultimo volume della miniserie dedicato all’eroina più famosa di Azuma-sensei.Questo volume contiene oltre 120 pagine realizzate da Hideo Azuma nel 2005 e totalmente inedite in Italia!



aprile 2010

RG VEDA N.10 (DI 10)
DI CLAMP
ISBN 978-88-77593-97-9
13x18, B, 256 pp, b/n e col.
€ 6,90
Yasha-oh, sconvolto dalla rivelazione di Kujaku, dovrà affrontare l’ultima prova che il fato gli ha riservato: fermare il dio della distruzione oppure perire, lasciando avverare la profezia.
Siamo giunti finalmente al termine di questa storia. Non perdete il finale più struggente scritto e disegnato dalle CLAMP.
ITAZURA NA KISS N.6 (DI 12)
DI KAORU TADA
ISBN 978-88-77594-09-9
13x18, B, 336 pp, b/n e col.
€ 7,90
Irie si è fidanzato? Parrebbe proprio di sì. La povera Kotoko inizia a pensare di arrendersi e di dare una chance a Kinchan, senonché... l’atteggiamento di Irie non è molto chiaro e, proprio per questo motivo, Kotoko non riesce a rinunciare defi nitivamente al suo primo vero amore.
Continua uno degli shojo più importanti mai pubblicati nel paese del Sol Levante.
BLACK MAGIC
SECRETARIAL SECTION DROP N.1 (DI 3)
DI HARUKI
ISBN 978-88-77594-07-5
13x18, B, 232 pp, b/n e col.
€ 6,90
A causa di un errore burocratico, Daisuke Godai si ritrova assunto in una delle più grandi compagnie del paese.
Non potendo ammettere l’errore pena il disonore dei meccanismi di reclutamento aziendale, i suoi superiori assegnano Godai al dipartimento più problematico dell’azienda: la segreteria. Il suo compito è semplicemente quello di “tenere a bada” 4 giovanissime e avvenenti segretarie. Con una libido fuori dal comune.
Dal principale mangaka “omaggiatore” di Masakazu Katsura, finalmente potrete immaginare come sarebbero stati Video Girl Ai e DNA2 se non ci fossero stati i freni della censura.
__________________
Rispondi citando
  #19  
Vecchio 10-02-2010, 19:10
L'avatar di marco
marco marco non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: living in Sardinia
Messaggi: 22,268
Jappofan Gēmu Otaku 
Predefinito Riferimento: MX

Pollon io non lo ho ancora letto
__________________
Time Waits for no one
No
Buta Power Chuunyuu
By G8 standards, Italy is a strange country. Put simply, it is a nation of octogenarian lawmakers elected by 70-year-old pensioners. Everyone else is inconsequential. tratto dal TIMES
MEGLIO AGITARSI NEL DUBBIO CHE RIPOSARE NELL'ERRORE
Per uno come me che non ha niente, l'unica cosa che potevo buttare via per te, era me stesso(Take Care of the Young Lady)
Powa Power
Rispondi citando
  #20  
Vecchio 31-03-2010, 14:57
L'avatar di miakaxyz
miakaxyz miakaxyz non è connesso
Administrator
 
Data registrazione: Mar 2006
Località: Sardegna
Messaggi: 29,634
Drama Master FushigiYuugi Games Winner FushigiYuugi Games Winner 
Predefinito Riferimento: MX

La casa editrice Magic Press annuncia che aprirà la sua nuova linea manga per adulti, chiamata BLACK MAGIC! E per inaugurare la sezione hanno lanciato il manga Witchcraft.


Witchcraft


  • Autore Yamatogawa
  • Formato 13x18, B., B&N e Col.
  • Pagine 212
  • Euro 6,90
Il povero Kaoru, scappando dai soliti bulli, tenta di nascondersi dentro un negozio.
Purtroppo (o per fortuna) il negozio scelto è quello della bella Kyoko, di professione veggente, alla quale serviva giusto una giovane cavia per sperimentare una nuova tecnica di ipnosi. Dopo essere stato ipnotizzato, Kaoru stende senza problemi tutti i suoi inseguitori, ma l'ipnosi ha un effetto collaterale: l'appetito sessuale del fortun- ehm- disgraziato Kaoru sale alle stelle.
Incuriosita, Kyoko decide di assumere Kaoru come cavia a 300 Yen l'ora.
Dalla matita del "dio" Yamatogawa, una miscela di erotismo e magia dedicata ai maschietti più focosi. Abbiamo scelto il miglior manga del miglior autore in assoluto per iniziare questa nuova avventura nel mondo dell'erotismo nipponico.
Rigorosamente vietato ai minori e senza censure.

Fonte: magicpress.it
__________________
Rispondi citando
Rispondi

Segnalibri

I tag
case editrici, mx magic press, uscite manga

Strumenti discussione Cerca in questa discussione
Cerca in questa discussione:

Ricerca avanzata
Modalità visualizzazione

Regole messaggi
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi replicare
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al forum

Discussioni simili
Discussione Autore discussione Forum Risposte Ultimo messaggio
Anime in tv miakaxyz Manga & Anime 1167 09-01-2019 16:09
Magic Knight Rayheart Sio Manga & Anime 139 07-06-2018 23:49


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 19:30.